Avviso

Gentili lettori del sito, questo mese viene di nuovo pubblicato il bollettino parrocchiale “La Sesta” nella quale sono state apportate alcune correzioni rispetto al formato cartaceo distribuito con i soliti canali (chiesa, porta a porta ecc.) nel quale si prega di scusare gli errori di ortografia, assemblaggio, composizione e informazione che nel formato pdf si è provveduto a sanare. Per quanto riguarda il “Diario Sacro” dei mesi, a volte vi sono delle righe bianche dovute alla mancanza di intenzioni per quel giorno o è stato inserito successivamente alla stampa. Si rammenta inoltre che è disponibile la richiesta in pdf dei vari documenti (battesimo, cresima ecc.) nella pagina segreteria. Grazie

Il ricordo di “Pia”

L’idea di questo presepe mi è balenata in testa, quando i ragazzi, in occasione dell’ultima visita mi hanno fatto dono di una casetta. Una casina rivestita delle loro firme ripetute più volte, da carte colorate e dorate dei cioccolatini, con in cima un grande, scintillante cuore “blu” simbolo del loro affetto. Era aprile ma per me è stato subito Natale. Non ci sarebbe stata dimora migliore per il Gesù del mio presepe. Mi sono commossa per tanta tenerezza perché, chi come me, è vissuto all’insegna della precarietà, ha un bisogno tangibile dell’affetto, specialmente quando è disinteressato.  Gesù è venuto tra noi condividendo la vulnerabilità di un bambino e a Lui affido la vulnerabilità di questi ragazzi, ora che sono alla soglia dell’adolescenza e dalle sue insidie. Continua a leggere

A PADERNO PER FAR MEMORIA

21 OTTOBRE A PADERNO ore 11,00

Carissimi amici di Paderno d’Adda,

a nome delle Suore Orsoline di Maria Vergine Immacolata, oggi diffuse in Europa, Africa e America Latina, desidero rivolgermi a voi, per invitarvi a far festa con il nostro Istituto, che quest’anno celebra il Bicentenario della sua fondazione.

Anche la vostra parrocchia è interessata, perché alcune vostre ragazze, il 3 dicembre 1818, hanno partecipato alla fondazione di Gandino insieme al parroco, don Francesco Della Madonna (Gandino 1771- Bergamo 1846), e ad altre 7 gandinesi; due mesi dopo, a febbraio del 1819, altre due giovani di Missaglia si sono trasferite a Gandino, per consacrarsi a Dio e dedicarsi all’educazione di oltre duecento ragazze nella Scuola, nel collegio femminile e nella pastorale parrocchiale. Continua a leggere

Alcuni laboratori dell’oratorio estivo 2018

Quest’anno il tema dell’oratorio estivo era:

 

e…… nei laboratori i ragazzi e i bambini con i volontari si sono messi “all’opera” per creare e stupire con alcune delle creazioni che vi proponiamo qui di seguito…

“DAL LABORATORIO DI PITTURA CREATIVA”

I bambini hanno usato le loro mani e tanta fantasia per disegnare…..dei veri Giotto…

“DAL LABORATORIO DI ORTO” Continua a leggere

La generazione touch

Che dire delle nuove modalità comunicative? Dove ci porteranno? Una cosa è certa: siamo nel bel mezzo di un’inarrestabile rivoluzione storica. Il numero dei bambini che sanno navigare in Internet è di gran lunga superiore a quelli che sanno allacciarsi le scarpe.

La comunicazione digitale (la comunicazione tramite i cellulari, i tablet, gli smartphone ecc.) è ormai un dato di fatto planetario. Dobbiamo fermarci un attimo e riflettere. Non ci è lecito stare alla finestra e guardare il nuovo che avanza. È un dovere interpretarlo. La comunicazione digitale farà scomparire le emozioni? Saremo ancora capaci di arrossire? Avremo uomini sempre più anaffettivi? L’umano è in via di estinzione? Insomma, la posta in gioco è altissima. Ecco il perché del nostro intervento che vuole sostenere l’ambivalenza dei mezzi della comunicazione digitale. Continua a leggere

Quattro pause intelligenti

Diamoci una calmata, per favore. Siamo così travolti dal mito dell’accelerazione che tutto ci scorre addosso senza gusto, senza sapore. Sì, chi ha inventato la fretta, ci ha rubato la vita! È tempo di riscoprire il valore delle pause intelligenti.

Pausa_PranzoNell’acqua corrente non si vedono le stelle. I fiori artificiali si fanno in un giorno solo ma restano sempre senza profumo. Insomma, la fretta ci fa lo sgambetto!
La fretta insidia tutto, a partire dall’educazione. Solo le pause costruiscono. A condizione che siano intelligenti, come le quattro che proponiamo. Continua a leggere